Circolare nuovi prestiti agevolati INPS/INPDAP

87
Oggetto: Importanti comunicazioni introdotte con i nuovi accordi Inps-Inpdap.
Con l'inizio del nuovo anno sono stati introdotti importanti cambiamenti ed i
Finanziamenti in convenzione Inps-Inpdap riprendono con una procedura semplice,
snella ed a condizioni agevolate. Gli sviluppi apportati con i recenti accordi Inps sono:
Finanziamenti in Convenzione Inps / Inpdap con una procedura semplice, snella ed a
condizioni agevolate. Trattasi di erogazioni con trattenuta diretta in busta paga,
nota come cessione del quinto dello stipendio o della pensione; Seconda trattenuta
in busta paga, in aggiunta alla cessione, denominata delegazione di pagamento
sempre a condizioni agevolate; Anticipo del TFS (trattamento di fine servizio) in
un unica soluzione e senza attese. Rivolto solo ai pensionati che hanno diritto
alla liquidazione maturata e non ancora percepita. Erogazione in massimo 15 giorni
e senza nessuna rata da pagare sulla pensione, rimborsa direttamente INPS. 
I Finanziamenti in convenzione  Inps-Inpdap hanno la caratteristica di essere prestiti a
condizioni agevolate e controllate dagli Enti di Previdenza. Gli elementi distintivi
sono i seguenti:
Tasso di interesse fisso per tutta la durata del prestito ed agevolato.
Nessuna motivazione e nessuna documentazione giustificativa.
Tempi di erogazione rapidi.
Anche prossimi alla pensione o con altri prestiti in essere.
Prestiti anche a pensionati fino a 85 anni.
Il procedimento risulta snello senza nessun accreditamento e con pochi documenti
necessari. 
Contattate telefonicamente la Vs referente Inps-Inpdap per ogni informazione, per
chiedere una valutazione o un preventivo dott.Scarpato Ciro 366 3931287.
Oppure inviare una mail, all'indirizzo PRESTITO.NOIPA@TISCALI.IT, allegando busta
paga, specificando data di assunzione di ruolo, importo richiesto e recapito
telefonico. Riceverete un preventivo in base alle Vs esigenze con le nuove
agevolazioni Inps.
Pubblicato in